INCIDENTI STRADALI

Hai avuto un incidente stradale? Offriamo assistenza stragiudiziale e giudiziale per tutti gli incidenti stradali in cui sia riscontrata una responsabilità civile.

RISARCIMENTO DANNI SINISTRO STRADALE

La strada verso il risarcimento può essere lunga, ma i nostri avvocati ti aiuteranno a percorrerla in tempi brevi

Quando si rimane coinvolti in un incidente stradale è buona norma rivolgersi a un avvocato per compilare in modo corretto la richiesta di risarcimento: in questo modo infatti si eviterà di andare incontro a eventuali errori che possono rallentare, o peggio, pregiudicare l’esito della richiesta.

Il nostro studio legale offre assistenza stragiudiziale e giudiziale nel caso di incidenti stradali in cui sia accertata una responsabilità civile. Offriamo consulenza nei casi di:

    • Danni materiali (ovvero danni ai veicoli coinvolti)
    • Danni personali (ovvero danni alle persone)

Ogni pratica sarà vagliata da consulenti di parte (geometra, medico-legale o altri esperti) che si occuperanno di vagliare i verbali dell’incidente, i referti dell’ospedale e le eventuali cartelle cliniche per accertare, valutare e quantificare il risarcimento dovuto.

VUOI RICHIEDERE UN RISARCIMENTO DANNI PER SINISTRO STRADALE?

Contattaci e ti assisteremo durante tutto il percorso

RICORDA CHE

L’assistenza legale è gratuita se la richiesta di risarcimento si chiude in fase stragiudiziale.

Il nostro compenso sarà versato direttamente dall’assicurazione, quindi non sarà a tuo carico.

Se si dovrà procedere con la fase giudiziale il nostro compenso sarà calcolato in percentuale, sulla base del danno quantificato.

RISARCIMENTO A SEGUITO DI UN INCIDENTE STRADALE: COME FUNZIONA LA RICHIESTA?

La prima cosa da fare quando si rimane convolti in un incidente stradale è compilare il Modulo Blu-CAI (c.d. CID) fornito dall’assicurazione, dove si specificheranno le circostanze e le modalità in cui si è verificato il sinistro.

RICHIESTA DI RISARCIMENTO: I DATI DA RACCOGLIERE

Per presentare all’assicurazione la domanda di risarcimento occorre raccogliere i seguenti dati:

  1. Generalità dei conducenti (dati anagrafici, residenza, recapiti, ecc.).
  2. Targhe dei veicoli coinvolti.
  3. Dati delle rispettive compagnie assicurative.
  4. Descrizione delle modalità dell’incidente.
  5. Generalità di eventuali testimoni (dati anagrafici, indirizzo, contatto telefonico, ecc.).
  6. Giorno, ora e luogo in cui si è disponibili per fare la perizia per verificare l’effettivo danno ricevuto.

 

In caso di lesioni personali, la richiesta dovrà contenere anche:

  1. Descrizione delle lesioni subite.
  2. Certificato medico che dimostri l’avvenuta guarigione (con o senza postumi permanenti).
  3. Eventuale consulenza del medico legale di parte (dove sarà specificato il compenso dovuto al professionista).

COSA SUCCEDE DOPO L’INVIO DELLA RICHIESTA DI RISARCIMENTO?

Una volta che avremo inviato la richiesta di risarcimento danni l’assicurazione farà un’offerta: se si deciderà di accettarla, la compagnia assicurativa verserà la somma entro 15 giorni.

Nel caso in cui invece l’assicurazione decida di versare un risarcimento parziale o non provveda al pagamento entro i termini stabiliti, si potrà proseguire con un’azione giudiziaria.

RICHIEDI UN CONSULTO